Relais del Maro

Relais Del Maro Blog

Sanremo

Appare difficile descrivere la città in poche righe, perché la sua realtà presente e storica risulta molto complessa, anche dal punto di vista sociale. Per chi non la conosce, va detto che si parla di una città con grandi periodi di crescita, nel XIII, XV, XVII-XVIII secolo e poi nella Belle Époque fino alla seconda guerra mondiale e oltre, quando sviluppa la sua vocazione turistica. La vera Sanremo è nella ricchezza dei suoi monumenti e nelle opere d’arte delle sue tante chiese, nel vasto centro storico diviso tra il Piano intorno alla concattedrale di San Siro, le strette strade della Pigna, il vivace ambito della Marina. C’è poi la città turistica con la sua storia, fatta di ville, di chiese di varie confessioni (tra cui quella greco-ortodossa), i giardini in cui si possono visitare i cinque continenti in mezz’ora. Da vedere anche il Museo Pinacoteca Civica e, nella frazione di Coldirodi, la Pinacoteca-Biblioteca Rambaldi, con importanti opere d’arte di ambito italiano, dal XV al XIX secolo.
Nell’entroterra di Sanremo si trova Ceriana: borgo a vocazione agricola, custode di secolari tradizioni, anche gastronomiche, legate alle confraternite religiose e alla campagna. Il paese stesso, aggrappato a una collina, è un miracolo statico.

Per i più curiosi: Il Festival di Sanremo

É considerata una delle più importanti manifestazioni canore nel mondo. Un Festival che è anche una gara, con vincitori e vinti, uno spettacolo in grado di coinvolgere la città di Sanremo e gli italiani e non solo per la  musica. Il Festival nasce nel nel 1951 su iniziativa del Casinò e di un organizzatore radiofonico. Il Roof Garden del Casino ha ospitato l’evento fino al 1976, quando è stata ospitata per la prima volta dal Teatro Ariston e solo nel 1990 la manifestazione si è svolta nei grandi spazi del mercato dei fiori. La kermesse ha cambiato formula molte volte negli anni, seguendo anche la moda, non disdegnando le lingue straniere. In realtà molti artisti stranieri si sono esibiti al Festival cantando in italiano. La manifestazione ha vissuto un periodo di crisi durante gli anni Settanta, quando la musica aveva preso una decisa svolta verso  i cantautori (ricordiamo che a Sanremo si svolge il Premio Tenco a loro riservato), anche  con contenuti politici. Il Festival ha consacrato nel tempo cantanti, autori, canzoni: una per tutte, come non dimenticare “Nel blu dipinto di blu” di Modugno del 1958? Grazie alla particolare attenzione per i giovani interpreti, il Festival ha portato al successo star come Laura Pausini, Vasco Rossi, Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli e tanti altri.

I commenti sono chiusi

BEST RATE GUARANTEED